home > studi e ricerche > Geologia > 2004 > Dissoluzione sperimentale di litotipi del flysch triestino

DISSOLUZIONE SPERIMENTALE DI LITOTIPI DEL FLYSCH TRIESTINO CONTRIBUTO ALLA CONOSCENZA DELL'IDROLOGIA DELLA PROVINCIA DI TRIESTE

Pubblicato sul n. 26 di HYDRORES anno 204

Premessa

Nella provincia di Trieste e nei territori con­finanti la formazione eocenica del Flysch è costituita da una alternanza di arenarie, marne, e argille, con rari livelli conglomera­tici. Questa formazione, è stata in parte aspor­tata dai fenomeni di alterazione superficiale poiché la velocità di degradazione del flysch è superiore a quella dei calcari.

Il flysch succede alla sedimentazione cal­carea che interessa tutta l'area e nella quale si è sviluppato il fenomeno del carsismo classico.

Da un punto di vista litologico il flysch può essere distinto in due litotipi fondamen­tali: arenarie e marne. Le sequenze della sedimentazione sono contraddistinte da una ciclicità in cui strati compatti di arenarie si alternano a strati marnosi più o meno fra­gili e con elevata componente argillosa. Tra arenarie e marne sono intercalati dei livelli di argille.

La composizione mineralogica percen­tuale può essere diversa da area ad area ma è sempre caratterizzata dalla presenza di quarzo, K-feldspati, Na-Ca-plagioclasi, muscovite, biotite, clorite, illite e caolinite. 

 Abstract     

Experiments of dissolution on 15 samples of marls and sandstones of the flysch collected in the province of Trieste and in the near areas of Slovenia (Vipacco valley, colli birichini) using almost pure rain water (2,0 mSlcm at 25°C) at 5.8 pH. Datas on the release in water solution of the cations Ca2+, Mg2+ , K+ and of silica in the farm H45iO4and of the variations of pH and specific conductivity depending on the time of immersion of the samples.

Under prolonged immersion the waters become alkaline as HCO3- and the solution turns in a few hours from pH 5.8 to pH 8.1 for sandstone; and from pH 5.8 to pH 7.5 for marl. This is a consequence of the presence of calcareous cement, which makes up the 15 ÷ 25% of the weight of the rock and melts in the solutions releasing Ca2+ and HCO3-. Contemporarily, smaller quantities of Mg2+ e K and silica melt.

It has been observed a major release of Ca2+ in sandstones and a major release of 902 in marls. The release of Me and K+ is basically similar in marls and sandstones.

The release in the solution of 5i02 is to be ascribed to the alteration of miche, feldspars and clay minerals in general (illite, clorite, caolinite), while there is a minimum contribution of quartz which is not very soluble.

As on overall evaluation, sandstone is the major responsible of the mineralization of the waters in contact with the flysch.

Key words: flysch, silicate weathering, mineral-water equilibria, chemical kinetics.

                                                                                      MERLAK  E.

Scarica l'articolo scientifico

dissoluzione_sperimentale_di_litotipi_.pdf