home > l'attività > Il Portale > 2015 > L'accesso alle Torri di Slivia

Pensavamo fossero 32 e invece sono solo 25

A valle di un increscioso incontro con le forze dell'ordine avvenuto all'interno della cavità naturale Torri di Slivia, durante una uscita dell'ultimo corso di speleologia per bambini/ragazzi, originato da una presa di posizione del proprietario del terreno su cui si apre l'ingresso artificiale della grotta, siamo andati a ripercorrere l'iter normativo che aveva dichiarato nel lontano 1996 beni di interesse pubblico alcune cavità naturali del nostro carso Triestino e Goriziano. Con sorpresa delle 32 cavità che storicamente si ritenevano tutelate, il provvedimento normativo di fatto ne tutelò solo 25 lasciandone fuori tra le altre la grotta Torri di Slivia che pertanto ad oggi non risulta un bene ambientale tutelato con tutto ciò che ne può conseguire. Vai alla pagina di approfondimento.