home > l'attivitą > Canin > 1982 > Gronda Pipote

GRONDA PYPOTE (1950 FR - ABISSO II DEL POVIZ) - (RELAZIONE TECNICA)

Pubblicato sul n. 9 di PROGRESSIONE - Anno 1982

 Si accede alla cavitą nella parte alta di un meandro che sprofonda nei karren adiacenti al massiccio del Poviz. Ci si cala in arrampicata 5 metri e si segue il meandro sempre sul fondo; passaggi non sempre co­modi portano sul I pass. di 10 m. Attacco a sinistra su spit.

P m 12 attacco alto su ponte, 2 m sotto a destra 1 spit 10 m al fondo. Pozzo m 120 attacco alto su ponte, 7 m sotto 3 m a sini­stra frazionamento su spit, 10 m sotto 1 m a sinistra frazionamento su spit da qui cam­pata unica al terrazzo.

Attacco su spit in alto a sinistra su una cengia, 5 m sotto e 4 a sinistra fraz. su evidente lama, 12 m sotto 2 m a destra attacco su spuntone campata unica al fondo (2 cor­de m 70)

P m 50 partenza su spit a sinistra, tra­verso in alto nel meandro per 4 metri fraz. con un chiodo + uno spit. 10 m sotto 2 m a destra fraz. su spit. Campata unica al fon­do (1 corda m 60).

P m 14 attacco in meandro 2 chiodi fes­sura a destra, a sinistra 1 m in fuori fraz. su chiodo a fessura campata unica al fondo (1 corda m 20).

P m 7 attacco in meandro 3 m in alto su ponte, traversare 4 m in partenza su 1 spit, 15 m sotto pendolo 5 m a destra, fraz. su spuntone 8 m sotto fraz. su spit 25 m sotto 2 m a destra oltre una lame fraz. su spit, rimanente tratto al fondo (1 corda m 90).

20 m meandro.

P. m 102 attacco in meandro 2 spit, traver­so 6 m, attacco in alto su ponte, 5 m sotto 1 m a sinistra fraz. su spit, 25 m sotto pen­dolo 5 m a destra dietro a una lama fraz. su spit. 30 m sotto 1 m a destra fraz. su spit, rimanente tratto al fondo (1 corda m 120).

P m 62 attacco in alto a sinistra 2 chiodi fessura, 1 m in fuori sul bordo spit 15 in sotto 4 m a sinistra oltre uno spigolo fraz. su spit, 15 m sotto 3 rn a sinistra sotto una serie di lame attacco su spit. Campata unica al fondo (1 corda m 76).

Risalire la frana, quindi scendere in roc­cia 3 m dalla parte opposta. P. m 20 partenza su masso incastrato in meandro, 5 m sotto chiodi a fessura sulla parete strapiom­bante opposta, da qui diretta al fondo (1 corda m 25).

P     m 44 partenza a sinistra su spit, 8 m sotto fraz. su spit, 15 m sotto traversare a destra 6 m su chiodo anello, 10 m sotto traversare 15 m a destra fraz. su vistoso spuntone, rimanente tratto al fondo (1 cor­da m 65).

P     m 16 attacco su nut. n. 7, 6 m sotto traversare a destra 3 m, risalire in pressione fino a raggiungere un grande ponte su cui frazionare. In libera al fondo (1 corda m 25).

P     m 13+11+17. Attacco alto su ponte, 2 m sotto spit di frazionamento, 10 m sotto spostarsi 3 metri a sinistra oltre una cunet­ta, 1 metro sotto fraz. chiodo roccia da qui in libera al fondo. Sul terrazzo spostarsi 4 metri in fuori e incastrare un nut n. 11 dentro una fessura evidente. Campata unica al fondo (1 corda m 50).

P     m 11. Attacco tramite la stessa corda del pozzo precedente, spostarsi 3 m in fuori a sinistra, fraz. su spuntone. Campata unica al fondo (campata m 20).

P     m 16. Attacco alto sopra un masso su spit in libera al fondo (1 corda m 20).

A questo punto si scende una galleria fangosa che porta al sifone terminale alla profonditą di 790 metri.

                                                                                                      Mario Bianchetti