home > chi siamo > Biografie di speleologi del passato > Cognomi S - Z > Giorgio Vortmann

Giorgio VORTMANN - Trieste 7.3.1854 – Vienna 17.3.1932

Il professor Giorgio Vortmann nato a Trieste il primo Marzo 1854, frequentò il Ginnasio Liceo della sua città natale per iscriversi nel 1872 al Politecnico di Zurigo, chimico, per breve tempo, nella fabbrica di prodotti chimici di Hrastnigg nella Stiria, frequentò più tardi il Laboratorio dell’Accademia di Commercio di Trieste sotto la guida del prof. Vierthaler. Studiò in seguito all’Università di Berlino col prof. Rammelsberg, a quella di Vienna col prof. Lieben; fu assistente all’Accademia Superiore di Commercio di Vienna dal 1878 al 1883 con i professori Lippmann e Skraup e, poi, al Politecnico di Aquisgrana.

Dal 1885 al 1888 il prof. Barth lo ebbe assistente all’Università di Vienna. Ritornato per tre anni al Politecnico di Aquisgrana quale assistente del prof. Classen dapprima e poi come libero docente di chimica generale ed analitica, nel 1892 si stabilì definitivamente a Vienna come incaricato ed in seguito professore ordinario di quel Politecnico, dove fu due volte decano della Facoltà di chimica (1904-1905) e Rettore magnifico negli anni 1907 e 1908.

La Sua vasta e profonda conoscenza dei problemi più ardui e più complessi delle scienze chimiche e la sua acutezza di analitico gli valsero ampia considerazione, attestata dai numerosi incarichi di fiducia che gli vennero affidati e dalle numerose accademie e commissioni a cui venne chiamato a partecipare. E nel 1913 venne nominato Consigliere Aulico.

Della Società Adriatica di Scienze Naturali il prof. Giorgio Vortmann fu socio attivo ed affezionato e nel 1908 venne nominato Socio Onorario.

La Sua fervida e instancabile attività è riassunta nelle 200 pubblicazioni in cui raccolse le Sue svariate ricerche d’indagine scientifica.

Necrologio, siglato M. P. (Picotti Mario), pubblicato sul Bollettino della Società Adriatica di Scienze Naturali, vol. 32: LV- LVIII, Trieste 1934, che riporta pure parte della sua bibliografia scientifica. Giorgio Vortmann è stato “eletto socio” della SASN nell’adunanza ordinaria (Consiglio Direttivo) del 23 marzo 1903, su proposta di Guido Timeus.

Scritti di interesse speleologico

  • 1911: [con G. Timeus] L’applicazione del cloruro di litio nelle indagini di idrologia sotterranea: le origini del Timavo, Boll. della Società Adriatica di Scienze Naturali, Trieste, 25 (2) (1908-1911): 233-237
  • 1911: [con G. Timeus] Indagini sulla radioattività delle acque della Regione Giulia Boll. della Società Adriatica di Scienze Naturali, 25 (2) (1908-1911): 238-246
  • 1911: [con G. Timeus] L’applicazione di sostanze radioattive nelle ricerche di idrologia sotterranea, Boll. della Società Adriatica di Scienze Naturali, Trieste, 25 (2) (1908-1911): 247-259

 Ulteriori notizie su Giorgio Vortmann si possono trovare in:

  • Picotti M., Per Giorgio Vortmann, Boll. della Società Adriatica di Scienze Naturali, vol. 31 (1932): XCI
  • Semeraro R., 2011: Cent’anni dagli studi idrologici pioneristici e fondamentali mediante traccianti artificiali, di Guido Timeus, per la prova della continuità tra il fiume Reka e il Timavo inferiore, Cronache ipogee, rivista on-line, 2/2011: 9-13
  • Semeraro R., 2012: Guido Timeus pioniere triestino delle indagini con traccianti, nei cent’anni dagli eventi della prova sulla continuità tra la Reka e il Timavo inferiore, fra il passato e il presente pensiero sul Timavo sotterraneo nel problema dell’idrogeologia carsica, Studi e Ricercche