Prime indagini di portata del corso d’acqua profondo del “Davorjevo Brezno”

Dopo alcuni mesi di preparazione, sono iniziati a metà luglio i lavori di verifica e registrazione della portata del corso d’acqua interno al “Davorjevo Brezno”. A metà luglio una squadra composta da Marco Armocida, Louis Torelli e Riccardo Corazzi hanno effettuato delle misure con lo strumento EasyFlow della Madd Technologies rispettivamente a -280m, sul fondo prima del sifone terminale, e a -250m in un bacino particolarmente utile per tali misure. Le registrazioni dei due test hanno restituito un forte regime di magra, con un flusso stimato di 4 l/s. Sono stati anche portati all’esterno 6 litri d’acqua per prossimi lavori di caratterizzazione idrica della struttura ipogea. Il prossimo test verrà eseguito in regime di “piena”.

Riccardo Corazzi

Comments

comments