Antonio Gazzoletti

 

ANTONIO GAZZOLETTI – Nato 20.03.1813 – Milano 21.08.1866

Poeta e patriota, dopo il ginnasio a Rovereto ha frequentato il liceo a Trento; nel 1830 si reca a Innsbruck ove rimane tre anni per approfondire la conoscenza del tedesco, quindi consegue a Padova, nel 1835, la laurea in giurisprudenza. Nel 1837 si trasferisce a Trieste ove rimane sino al 1860 esercitando l’avvocatura; in questo periodo collabora con vari giornali (è nella redazione de “La Favilla”) e scrive la maggior parte delle sue opere (poesie, melodrammi, tragedie, libretti d’opera).
Il periodo triestino della sua vita è movimentato da spostamenti coatti: confinato a Innsbruck dopo i moti rivoluzionari del 1848, fugge in Lombardia attraverso la Baviera e la Svizzera, torna a Trieste, viene eletto deputato alla Costituente di Francoforte, poi lo troviamo in Toscana e nel Veneto ove viene arrestato e imprigionato a Padova. Tornato a Trieste vi rimane sino al 1860 anno in cui se ne allontana definitivamente. Eletto deputato al primo Parlamento italiano, dopo un anno rinuncia alla carica e diviene procuratore generale di Brescia.
Viene ricordato dal mondo speleologico per un suo poemetto, La Grotta d’Adelberga, opera in tre canti dedicata al cav. Andrea Maffei che “… io la feci scena di un’azione fantastica, derivandone il nodo da quella leggiadra mitologia venuta d’Oriente e seminata per tutta Europa, e segnatamente ne’ paesi slavi e germani presso cui se ne riscontra tuttodì traccia…”, ed in cui racconta di un’Ondina generata dalle acque che si innamora di un mortale da cui viene abbandonata e le cui lacrime si trasformano nello stillicidio che abbellisce la Grotta di Adelberga (licenza poetica di Adelsberg – Postumia, Postojna). Il testo del poemetto è corredato da alcune note a piè di pagina che illustrano il significato di alcuni termini allora forse poco conosciuti (Carso, Proteo, Bora ecc.). (PG)

Bibliografia speleologica

1853: La Grotta di Adelberga, Tip. Colombo Coen, Trieste 1853, pp. 84

Ulteriori notizie su A. Gazzoletti si possono trovare in:

Baldacci L., Innamorati G., 1963: Poeti minori dell’Ottocento, Milano-Napoli 1963, vol. II, pp. 1067 s.
Dal Torso, 1853: Bibliografia. La Grotta d’Adelberga, Il Diavoletto, Trieste 29.9.1853
Emmert B., Antonio Gazzoletti (20 marzo 1813 – 21 agosto 1866), saggio bibliografico, Trento 1910
F., 1853: Appendice. Bibliografia [Recensione], L’Osservatore Triestino, n. 221, Trieste 29 settembre 1853
Majnoni M., 1894: Antonio Gazzoletti poeta e patriota (con documenti e scritti inediti), Milano 1894
Varvessis A. S., 1853: Bibliografia, Il Diavoletto, Trieste 7.11.1853

Comments

comments